Pubblicato da: Marcello | gennaio 21, 2008

Belinelli si confida: “Gioco poco, ma non mollo”

Belinelli

 

In un’intervista rilasciata alla Rivista Ufficiale NBA, Marco ci spiega come sta vivendo il suo primo anno tra i pro. Annata difficile dal punto di vista del minutaggio e del rapporto con coach Nelson, ma ugualmente importante per riuscire a capire il nuovo mondo nel quale è stato catapultato. E’ sereno, Marco, consapevole della situazione e sicuro che presto arriverà anche il suo momento. Per adesso, sotto col lavoro. Questo è l’importante.

 

LA SUA AMERICA – “Qui è davvero tutto diverso rispetto all’Italia. Capita di andare via una settimana e vedere anche quattro o cinque posti diversi”. E che posti! Leggendo tra le righe si intuisce come Marco provi un’emozionante frastuono interiore di fronte alle enormi città americane. Come se fosse un puntino in mezzo ad un universo fatto di grattacieli. “Nulla a che vedere con le trasferte a Montegranaro”, sottolinea il giornalista Pietro Scibetta. Affermativo, risponde il Beli, concentrandosi anche sull’aspetto organizzativo della NBA: “L’organizzazione a supporto della squadra è clamorosa, non dobbiamo nemmeno portare le borse in aeroporto. Siamo sempre negli alberghi migliori vicino a tutto e soprattutto all’arena. E’ davvero tutto al massimo livello”. Abituato all’Italia, è un bel salto nella lussuosa lega americana.

 

IL RUOLO – Una guardia tiratrice, atletica, che non disdegna la penetrazione e che sa farsi valere anche dalla lunga distanza. Questo è Marco, almeno quello che calcava i campi italiani con la maglia della Fortitudo. Si, perché adesso: “Sto giocando da playmaker – dice – anche se non è il mio ruolo naturale. Credo però di poterlo fare e sono pronto ad adeguarmi se è quello che vuole l’allenatore”. Già, l’allenatore. Ogni suo desiderio è un ordine, coach Nelson e visto che Marco gioca appena otto minuti scarsi di media, potrebbe anche giocarseli da centro. Scherzi a parte: “Prima di arrivare qua – prosegue Marco – sapevo che sarebbe stata dura, non avevo nessuna garanzia. Non potevo certo pretendere nulla, se non lavorare moltissimo e dimostrare sul campo che i Warriors hanno fatto bene a prendermi”.

 

IL GRUPPO – Ma c’è qualcosa che la gente non sa, qualcosa che ha colpito in positivo lo stesso Belinelli, il quale sottolinea con un sorriso: “Siamo un gruppo unico ed è molto bello farne parte”. Inoltre, Marco ci rivela di una piacevole amicizia nata tra lui e Baron Davis, playmaker leader dei Guerrieri di Golden State: “Il rapporto con Baron – dice – è fantastico. Tra noi, da tre mesi a questa parte, è nata una bella amicizia. Spesso andiamo a mangiare fuori o troviamo le occasioni per stare insieme”. Fa piacere sentire che la superstar della squadra californiana abbia preso il giovane Marco sotto la sua ala protettrice. Avere buoni rapporti all’interno dello spogliatoio non può che facilitare e rendere più piacevole la permanenza del Beli in California.

LEGAMI CON L’ITALIA – Non gli è mancato, in questi primi mesi americani, l’affetto da parte degli amici lasciati in Italia. Gianmarco Pozzecco ha fatto sapere più volte di credere nelle capacità di Marco dicendosi sicuro di una sua prossima esplosione. “Che altro posso dire? Gli voglio bene”, ed aggiunge: “Sento spesso anche Mancinelli, ovviamente continuo a fare il tifo per lui e per la Fortitudo”. A noi non rimane che fare il tifo per il Beli augurandogli tutto il bene di questo mondo.

Annunci

Responses

  1. […] il talento c’è, manca solo un po’ più di convinzione e di cattiveria agonistica. Rimandato. Belinelli, catapultato nel mondo NBA quest’anno, sta faticando molto a trovare spazio nella sua squadra, […]


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: