Pubblicato da: Marcello | dicembre 24, 2007

Milan, Yokohama già dimenticata?

Dida farfallonne

Può una sola partita cancellare quell’onda di entusiasmo che ha cullato il Milan al ritorno dal Giappone? Può una sola partita mettere in dubbio le certezza di una squadra campione del mondo? Se la partita in questione è il derby, la risposta non può che essere affermativa. Brucia, e tanto, la sconfitta rimediata dai rossoneri contro gli storici rivali dell’Inter. Ma quello che più preoccupa, in casa milanista, e che si è evidenziato nel derby, sono le lacune alle quali la squadra non riesce più a sopperire.

IL PORTIERE – Vogliamo parlare di Dida? Assoluto protagonista di tutte le trasmissioni sportive della domenica: preso in giro, accusato, sbeffeggiato, invitato ad essere deportato e abbandonato su un’isola deserta. Il portierone rossonero, in termini di stazza ovviamente, l’ha combinata ancora una volta grossa, anzi, grossissima. L’indecisione sul primo gol e la super papera sul secondo ne hanno fatto l’indiscusso protagonista, in negativo, del derby milanese. Difficile credere alla stima e alla fiducia che la società continua a concedergli sotto forma di imbarazzanti elogi alle sue macabre prestazioni. Il vero problema non è Dida ma il voler cancellare o nascondere il problema stesso. Altro punto focale è la mancanza di alternative in casa rossonera. Questo costringerà la società a dover insistere sulla strada “Didastrata” del portiere brasiliano.

GLI ESTERNI – Parliamo ovviamente della difesa. Se i centrali sembrano essere insuperabili, tutti a Miami se si torna nelle condizioni di Nesta, a preoccupare, soprattutto nel derby, è stata la prestazione degli esterni di difesa. Maldini è parso in difficoltà a ricoprire un ruolo che ormai non è più suo. Una domanda ad Ancelotti: ma Jankulovski dov’era? Sinceramente non si spiega. La vera delusione è però l’involuzione, che sembra non arrestarsi, di Massimo Oddo. Dopo una buona passata stagione, l’esterno ex Lazio sembra tutto tranne che un giocatore convinto dei propri mezzi, lontano parente dell’Oddo che fu. I suoi cross sono letteralmente buttati a caso da qualche parte del campo, non si sa bene dove, forse non lo sa nemmeno lui. Spaesato.

L’ATTACCO – Si, il pallone d’oro, ma poi? Con un Ronaldo inesistente, quasi irritante, le responsabilità se le sono accollate il solito Pippo Inzaghi e Gilardino. Il primo, grande protagonista a Yokohama, non è più in grado di sostenere tanti impegni ravvicinati. Lo si è visto, anzi non lo si è visto, nel Derby. Una comprensibile evanescenza. Vogliamo parlare del Gila? L’attaccante biellesse sembra trovarsi a suo agio nelle partite con le “piccole squadre”, nelle quali dimostra grandi doti, buona convinzione ed intesa con i compagni e soprattutto dove sforna gol a raffica. Con la Juve, a Yokohama, nel derby, insomma nelle grandi partite, Gilardino sembra nascondersi piano piano, quasi impaurito, timoroso di non si sa bene cosa. Forse, il ragazzo, sente troppo la pressione, l’importanza delle partite gli procura un evidente tremolio alle gambe. Una mancanza dei giusti attributi?

IL FUTURO – “A gennaio avremo un Pato in più”; “ma quanto è forte Pato”; “sarà il futuro pallone d’oro”; “sogniamo il trio brasiliano Pato-Ronaldo-Kakà”. Frasi che circolano nell’ambiente rossonero, frasi che lasciano un po’ sconcertati. Aggrapparsi al 18enne brasiliano sembra una mossa disperata, quella di una squadra che non ha alternative. Confidiamo tutti in Pato, siamo tutti curiosi di vederlo all’opera, ma i problemi del Milan cominciano da un portiere che non c’è più e da un Ronaldo che non c’è mai stato.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: